Depressione

Cos’è il disturbo depressivo?

In televisione e, più in generale, nei media si sente spesso parlare di depressione e di disturbi depressivi ma cos’è davvero e come possiamo riconoscere questo problema? Partiamo dall’etimologia della parola depressione, dal latino depressio, derivazione di deprimĕre ossia “deprimere” quindi portare a un livello più basso. Nella depressione ad abbassarsi è proprio il tono dell’umore. Chi soffre di un disturbo depressivo vive in una condizione di malumore generale e si caratterizza per i pensieri pessimisti e negativi per sé ed il proprio futuro. Possiamo quindi dire che la depressione è un disturbo dell’umore che porta a sensazioni di tristezza continue e pervasive.

Quali sono i sintomi del disturbo depressivo?

I sintomi della depressione possono manifestarsi in chiunque di noi in momenti della vita particolarmente difficili. Purtroppo però alcune persone ne possono soffrire in modo cronico. Una metafora ti aiuterà a comprendere meglio come una persona colpita dal disturbo depressivo affronta la vita. Hai mai provato ad indossare un paio di occhiali da sole di notte? Tutto appare ancora più buio e ogni cosa diventa difficile da identificare e comprendere. È proprio questa la sensazione, il senso di buio che prova una persona che soffre di depressione. I sintomi più comuni che si possono riconoscere in chi soffre di un disturbo depressivo possono essere la difficoltà di concentrazione e di memorizzazione, la perdita di energia e il senso di fatica, il nervosismo e l’agitazione, l’aumento o la perdita di peso, insonnia o ipersonnia, la mancanza di desiderio sessuale e dolori fisici. La sintomatologia può però variare da persona e persona in quanto il nostro corpo e la nostra mente reagiscono e rispondono in modo diverso. Se credi di trovarti in un momento della vita particolarmente difficile da superare e la sensazione di buio e tristezza accompagna le tue attività quotidiane richiedi sempre l’aiuto di un professionista.

Quali possono essere le cause del disturbo depressivo?

Identificare ed elencare tutte le cause della depressione risulta davvero difficile, ma esistono dei momenti e fatti della vita che possono portare la persona al disturbo depressivo. Eventi spiacevoli e dolorosi possono essere il punto di partenza, il via, della depressione: un lutto, un abbandono, problemi sul lavoro o un licenziamento, un grave incidente.
Mi permetto di ricordarti che ogni persona può vivere e subire una piccola crisi di depressione durante la vita, ma, a causa sia di fattori genetici sia della propria storia personale, alcuni possono essere maggiormente predisposti. Un senso di perdita aggiunto ad un momento di fragilità emotiva possono indurre ad un episodio depressivo.

Come tratto il disturbo depressivo?

Se credi di attraversare un momento particolarmente delicato e ti riconosci in alcuni dei sintomi che ho esposto potresti soffrire di depressione. Se decidi di contattarmi fisseremo insieme un primo colloquio gratuito nel quale potrai raccontarmi il tuo stato d’animo, i tuoi sentimenti e le tue esperienze. Tutto questo potrà aiutarmi a capire e valutare se è necessario iniziare un percorso terapeutico insieme. L’analisi transazionale sarà la base e l’aiuto che ti fornirò per scoprire le cause del disturbo depressivo e per aiutarti a superare il tuo momento di difficoltà.

Vuoi approfondire con un primo colloquio gratuito?

Vuoi conoscermi meglio?

Telefono: +39 340 2374939
Via Gian Battista Bazzoni, 12
20123 Milano